«Oltre alla campagna-appello lanciata questa mattina sui social da Giorgia Meloni per chiedere al Presidente della Repubblica Mattarella di essere presente domani alla foiba di Basovizza e partecipare alle celebrazioni ufficiali in occasione del Giorno del Ricordo delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata, Fratelli d’Italia proporrà in tutte le amministrazioni locali in cui è presente un ordine del giorno che richiede la piena attuazione della Legge 92/2004 che istituisce questa ricorrenza. Chiediamo inoltre che in tutte le scuole superiori del territorio venga proposto il “Viaggio nella civiltà giuliano-dalmata”, esperienza realizzata con successo dal 2008 al 2010 dall’Amministrazione capitolina  e riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione. Il progetto prevede una parte formativa per i docenti, il coinvolgimento diretto degli alunni con dei laboratori in orario scolastico e una visita guidata in luoghi emblematici del nostro confine nord-orientale e in quelli attualmente croati e sloveni dove si svolsero i tragici accadimenti dell’esodo e degli infoibamenti. La conoscenza e lo studio di quelle vicende, in altre parole la verità storica, non possono essere piegate all’interesse di parte di chi ancora oggi vuole coprire le tragiche responsabilità del Pci nella tragedia di centinaia di famiglie perseguitate per la sola colpa di essere italiane».

È quanto dichiarano in una nota congiunta Carlo Fidanza, Cinzia ORDINE DEL GIORNOPellegrino e Laura Marsilio, responsabili nazionali dei dipartimenti Enti Locali, Tutela Vittime e Scuola di Fratelli d’Italia.

SCARICA ODG PRESENTATO DA FRATELLI D’ITALIA

Condividi

Facebook

Twitter

Gazzetta Tricolore

Iscriviti alla Gazzetta Tricolore

Prossimi Eventi

No results found.