“Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale commemorerà la memoria dei Martiri delle Foibe e degli Esuli di Istria, Fiume e Dalmazia domani, con una iniziativa che si terrà a partire dalle 17.30 a Piazza dei Martiri, dinanzi al monumento ai caduti”, è quanto dichiara in una nota il vice commissario di Fdi-An Napoli Stefano Pisaniello.
 
“A differenza di De Magistris che non ha previsto nessuna iniziativa istituzionale per domani, spostando a settimana prossima le “ipotetiche” commemorazioni del “Giorno del Ricordo”, con l’intento di sminuire, come par suo, il valore simbolico e morale di questa ricorrenza.
Al sindaco di Napoli vorrei ricordare che le quasi 20.000 vittime e gli oltre 350.000 esuli pagarono come unica colpa quella di essere italiani.
Quella perpetrata dalle truppe comuniste di Tito fu una vera e propria pulizia etnica, finalizzata ad annettere territori che erano italiani.
Come suo solito il Sindaco dimostra scarso senso istituzionale, dimenticando che “il Giorno del Ricordo” è istituito con legge dello Stato Italiano del 30 marzo 2004 n. 92″, continua Pisaniello.
 
Fdi-An sarà come ogni anno in Piazza affinchè questa triste pagina di storia, che dopo anni di battaglie politiche è venuta fuori con tutta la sua tragicità, sia tramandata di generazione in generazione, senza finire nel dimenticatoio cui molti rappresentanti istituzionali vorrebbero relegarla”, ha concluso la nota dell’esponente di Fdi-An.
Condividi

Facebook

Twitter

Gazzetta Tricolore

Iscriviti alla Gazzetta Tricolore

Prossimi Eventi

No results found.