“Il presidente Gentiloni vorrebbe far intendere che gli italiani hanno un problema di percezione della realtà, perché saremmo in presenza di una ripresa economica. È appena il caso di ricordare al premier che il disagio sociale è causato in primis dallo stato di assoluto degrado delle città nelle quali gli italiani vivono, abbandonate nell’immondizia e ridotte a cloache. È causato dalla presenza di immigrati nullafacenti che si trascinano da un marciapiede all’altro, di rom, malviventi, accattoni, borseggiatori, scippatori, rovistatori, lavavetri, commercianti abusivi di merci contraffatte. È causato dall’impossibilità per le famiglie che hanno figli di programmare un futuro stabile con la disoccupazione giovanile al massimo storico e 250mila emigranti l’anno, è impossibile per qualsiasi genitore vivere serenamente questa condizione che Gentiloni chiama ‘percezione’.  La ripresa economica è troppo timida, anzi è la più debole d’Europa. Di questo dovrebbe parlarci il presidente del consiglio”. E’ quanto dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli.
Condividi

Facebook

Twitter

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.