fbpx

“Gli stessi vigliacchi e schifosi che anche in questi giorni hanno invocato Tito e Stalin, che hanno insultato le vittime delle foibe e di Nassirya, che in decine hanno aggredito un carabiniere a terra, oggi hanno dato l’ennesima prova di cosa intendano per democrazia aggredendo fisicamente l’avversario politico: calci, pugni, sputi, insulti e lancio di bottigliette per impedire ad una donna di parlare con i cittadini. Siamo sicuri che il pericolo imminente sia il ritorno del fascismo?”  

Lo dichiara Ignazio La Russa, deputato di Fratelli d’Italia.

 

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.