fbpx
“Il ministro degli Affari esteri Enzo Moavero Milanesi non dovrebbe preoccuparsi di dire sciocchezze politiche che esulano dal suo dicastero, che offendono la memoria dei nostri migranti, che è bene ricordare con le valige di cartone e con il loro lavoro sono  andati a costruire il futuro e il progresso in Nazioni come Australia, Canada, Usa il Sud America e Stati europei, ingiustamente paragonati a chi viene a sfruttare l’assistenzialismo del Pd in Italia”: lo afferma in una nota Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e componente della commissione Esteri della Camera.
“Sarebbe opportuno che il ministro Moavero Milanesi cominci a preoccuparsi degli interessi italiani in Libia, compromessi dall’incerta e debole politica estera del precedente governo italiano che maldestramente si schierato nel conflitto in corso” – osserva Cirielli
“Dopo le dichiarazioni del generale Haftar e di Tobruk contro l’Italia, probabilmente anche collegate al rinfocolamento delle polemiche contro l’Egitto da parte del presidente della Camera Roberto Fico,  il Ministro degli Esteri farebbe bene a trovare una politica diplomatica mediana che ci faccia recuperare il nostro ruolo anche nello scontro tra Inghilterra e Francia dove i cocci rotti per ora continuiamo a pagarli solo noi” – conclude il parlamentare di Fdi
Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.