“Il ministro Barbara Lezzi, che sicuramente non difende gli interessi del Sud, sbaglia quando sostiene che le spese in infrastrutture debbano continuare a essere ripartite in base alla popolazione residente, perché significa aver consegnare il Meridione all’isolamento. Le infrastrutture sono fondamentali per la competitività. Senza un piano infrastrutturale, il Sud dell’Italia è destinato alla morte industriale”: lo afferma in una nota Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e parlamentare di Fratelli di Italia.

“Il ministro Lezzi e il governo Lega Cinque stelle trattano i meridionali come accattoni, considerando chiusa la partita con l’elemosina del reddito di cittadinanza” – conclude Cirielli

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi