“Ma il bocconiano paladino del liberalismo Mario Monti è lo stesso che vorrebbe in modo assai poco liberale ‘silenziare’ il pensiero altrui, quello della Cgil, di Fassina e di Brunetta in primis? Alla faccia della sobrietà e dell`equidistanza. La verità è che Monti, calata la maschera di uomo super partes, è diventato il più politico tra i politici, saltando da una trasmissione all`altra, per spacciarsi come salvatore della patria”. Lo ha dichiarato in una nota Massimo Corsaro, esponente e fondatore di Fratelli d`Italia.
“Invece di rabbonire i cittadini con le sue mirabolanti ricette per il Paese – ha aggiunto – Monti spieghi agli italiani come mai in 13 mesi di governo tecnico nessun indicatore macroeconomico è migliorato. Nemmeno uno”.

“E già che si trova spesso invitato da trasmissioni più o meno compiacenti, il professor Monti – ha concluso Corsaro – provi a spieghare ai cittadini che dal 2013 grazie alle sue politiche ogni famiglia italiana dovrà tirare fuori quasi 600 euro in più di tasse. Spieghi questo professor Monti”.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social