fbpx

“Mentre la pressione fiscale fa segnare un nuovo record passando dal 42,6% al 44% del Pil, la maggioranza ancora discute ‘Imu si, Imu no’. In campagna elettorale la sua eliminazione era stata dai più sbandierata come il primo provvedimento da prendere per rilanciare l’economia e restituire agli italiani i soldi di una tassa ingiusta. Ora, a distanza di settimane il dibattito è’ ancora aperto e senza soluzione: c’è chi la vuole togliere, chi la vuole rinviare, chi la vuole mantenere e chi addirittura la vuole riorganizzare. Troppo complicata o forse troppo ‘scomoda’ la proposta di Fratelli d’Italia che prevede la restituzione di quanto fatto pagare agli italiani attraverso gli interessi del prestito che Mps deve allo Stato italiano? Senza costi aggiuntivi per le casse italiane nelle tasche dei cittadini tornerebbero così soldi importanti in un momento difficile e al contempo si farebbe un primo significativo passo verso l’abbassamento della pressione fiscale che sta mettendo in ginocchio famiglie e imprese”. 

Lo dichiara Ignazio La Russa, presidente di Fratelli d’Italia. 

Roma, 6 luglio 2013

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social