fbpx
“Terra dei Fuochi non può essere un argomento da cavalcare in campagna elettorale o durante la competizione delle Primarie. Vi è in gioco, all’interno della risoluzione di questo dramma collettivo, il futuro della Campania e delle generazioni che verranno, nonché il rilancio di un intero settore strategico per la nostra economia regionale. Non possiamo, da amministratori campani, permettere a nessuno di utilizzare il tema ai fini di una competizione elettorale o di conta interna, così come fatto dal neo – segretario del PD Matteo Renzi”.

E’ quanto dichiarato in una nota da Luciano Passariello, Capogruppo Fratelli d’Italia in Consiglio Regionale della Campania.

Renzi aveva promesso che, come primo atto ufficiale da Segretario del Partito Democratico, si sarebbe recato in Terra dei Fuochi – continua Passariello – Ad oggi non si hanno notizie di una sua visita, il che ci fa pensare che il suo sia stato un vile spot pubblicitario”.

“Come Fratelli d’Italia – conclude il Capogruppo FdI – in questi mesi ci siamo spesi ed abbiamo lavorato affinché si trovassero sbocchi concreti alla risoluzione del problema, indicando per primi la strada da percorrere, cioè quella di reperire 1 miliardo di euro necessari per bonificare l’intera area”.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social