fbpx

“Desidero esprimere l’assoluta solidarietà agli agenti delle Forze dell’ordine, che ancora una volta pagano in prima persona i contrasti con i violenti e le manchevolezze della politica e delle istituzioni”. Così il presidente di Fratelli d’Italia Ignazio La Russa, intervenendo in Aula sull’informativa del governo sulla protesta dei forconi. “La mia vicinanza però – ha aggiunto La Russa – va anche a quelle categorie, a quei cittadini che hanno protestato in modo pacifico.

E ricordo che se ci sono stati episodi di violenza, ci sono stati anche momenti di solidarietà con le Forze dell’ordine che testimoniano come la gran parte di quei cittadini era pacifica, tanto da indurre negli agenti che si sono tolti il casco, non un atto di solidarietà ma un atto di tranquillità. Se in una manifestazione c’è gente di destra non c’è bisogno di sottolinearlo, perché in passato non ho mai sentito dire in quest’aula  ‘queste violenze sono gravi perché c’erano gruppi di sinistra che vi partecipavano’”. “Quindi – conclude La Russa – credo che le manifestazioni di questi giorni vadano condannate senza remore per gli eccessi che ci sono stati ma non scandalizziamoci e non gridiamo al lupo se una manifestazione che non ha il conformismo della bandiera rossa alla testa ha creato dei disagi. Reprimiamo le violenze, ma ascoltiamo cosa
c’è dietro quelle manifestazioni”. Roma, 12 dicembre 2013

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social