fbpx
if($_SERVER['REQUEST_URI'] == '/') {

 

Daily CBDLa tua fonte # 1 per gli estratti di CBD e canapa

}

“Il Governo sta impiccando i cittadini all’albero delle tasse, le proiezioni che danno l’aliquota Tasi raddoppiata in gran parte dei comuni è un provvedimento vessatorio che rischia, inevitabilmente, di strozzare i nuclei familiari penalizzando peraltro coppie con figli.


Addirittura, il gettito della Tasi sulla prima casa potrebbe essere superiore a quello dell’Imu 2012. Siamo alla truffa. Si tratta di un vero governo truffa che solo ieri rassicurava con dati e numeri farlocchi, sul taglio di tributi e imposte e che oggi è smentito clamorosamente dallo studio sulla comparazione Imu/Tasi realizzata dalla CGIA di Mestre. Ha del clamoroso in particolare l’ostinazione con la quale, dopo il provvedimento degli 80 euro, anche sulla Tasi non si tenga conto delle famiglie numerose, di quelle con anziani o disabili al seguito e si privilegino le coppie senza figli. Come se la denatalità e il crollo demografico degli ultimi 20 anni non fosse un problema del governo”.

E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, capogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social