fbpx

“Apprezziamo il realismo del sottosegretario agli esteri del Regno Unito Joyce Anelay, anche se ci chiediamo perché queste convinzioni non siano state espresse dal suo governo nei consessi deputati. Le dichiarazioni alla stampa hanno poco peso.


Si tratta della stessa nostra valutazione fatta in Italia e in Europa; averla rappresentata nelle sedi opportune avrebbe aiutato il governo italiano a non commettere i suoi errori, come quello di finanziare l’operazione Mare nostrum riversando nel continente centinaia di migliaia di immigrati irregolari”. È quanto dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli a commento del disimpegno della Gran Bretagna nella missione Triton.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social