fbpx

“Gli italiani non si fanno gabbare, Renzi ha fatto male i suoi conti. Il 73% degli intervistata da Ixé sa che le asse sono state aumentate, il ‘bullo di Firenze’ la pianti di fare il giocoliere e dica le cose come stanno”. È quanto dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli.

“Altro che taglio alle imposte – ha spiegato-  il Total tax rate, vale a dire l’ammontare complessivo delle imposte che grava sugli utili di impresa, (l’imposta sul reddito, i contributi sociali e previdenziali, le tasse sui dividendi e sul capital gain, le tasse sui rifiuti, sui veicoli, sui trasporti) ha raggiunto quota 65,4 per cento, mentre per poter essere in regola con erario, i nostri imprenditori impiegano impiegano in media 269 ore all’anno, secondo i dati di prodotti da Confindustria e dal Centro studi impresa lavoro”.

“Oltretutto i millantati tagli di cui parla Renzi – ha aggiunto- comporteranno un aumento esponenziale della tassazione comunale e regionale. Del resto se non si crea sviluppo non si produce ricchezza e il Governo è costretto a mettere le mani nelle solite tasche, impoverendo ancora di più gli italiani”.

“Finita la luna di miele- ha concluso-  resta solo il fiele”.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social