fbpx

FDI PRESENTERA’ INTERROGAZIONE E SE SERVE MOZIONE SFIDUCIA. «Il presidente del Consiglio smentisca la notizia secondo la quale suo padre sarebbe socio in affari dell’ultimo presidente di Banca Etruria Lorenzo Rosi e la madre amministratore di una società dei due. Ci auguriamo si tratti di un equivoco, perché se così non fosse Matteo Renzi non potrebbe restare alla guida dell’Italia. Sarebbero troppi i legami poco chiari tra il Governo e la catastrofica gestione della Banca Etruria. Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale presenterà una interrogazione urgente per fare chiarezza sul caso e se necessario una mozione di sfiducia a Renzi»

Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social