fbpx
“Oggi il quotidiano Libero riporta una notizia sconcertante. Nella chiesa di San Zulian a Venezia dei giovani arabi hanno finto di fare la comunione e hanno poi sputato l’ostia sull’altare e il giorno dopo un gruppo di ragazze velate è entrato in chiesa e ha sputato sul crocifisso. Il parroco ha denunciato pubblicamente l’accaduto. Per come la vedo io, questo è un atto volto a intimidire la comunità cristiana. Pretendiamo che il Governo intervenga immediatamente, che i responsabili siano rintracciati e cacciati a pedate dal nostro territorio nazionale, insieme a tutti quelli che non rispettano la nostra cultura e le nostre radici”.
Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.
Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social