fbpx
“La lesione della voce delle opposizioni parlamentari e quindi la mancanza di pluralismo in Rai è nei fatti. La sovraesposizione del premier Renzi e del Pd,  sia come minoranza sia come corrente renziana, è di solare evidenza. Il lavoro costante di cui parla la presidente Maggioni o non esiste o è fatto male, perché anche la Pravda era molto equilibrata”. È quanto dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli, componente della commissione di Vigilanza della Rai.
Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social