fbpx
“Ne parlano soltanto i giornali on line della Tuscia e dell’Umbria. Ieri, attorno alle 1840, una donna di 43 anni di Terni, insegnante di musica, sarebbe stata travolta dal treno del Pd, Freccia Bianca, transitante nella stazione di Civita Castellana (Linea Fr1), presso la località Borghetto. La stazione non ha un sottopasso e l’unico modo per passare da un binario all’altro (due in tutto) è un attraversamento  sopra i binari. Nessuno ne parla, eppure risultano anche le sue generalità. Posto che sia vera, e non abbiamo motivo di dubitarne, vogliamo capire perché Trenitalia non ne ha dato comunicazione? Forse perché il treno coinvolto pare sia quello noleggiato da Renzi e dal Partito Democratico? L’impianto di illuminazione e acustico era funzionante? ”. È quanto dichiara il deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Achille Totaro, componente della commissione Trasporti.
Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social