fbpx

«Preoccupante l’allarme lanciato dal Procuratore di Caltagirone sulla situazione del Cara di Mineo dopo il brutale omicidio di una giovane nigeriana sgozzata dal compagno davanti ai figli di 6 e 8 anni: il centro d’accoglienza più grande d’Europa è una struttura ormai fuori controllo, impossibile da controllare, nella quale accade di tutto nell’illegalità più totale e che alimenta un business milionario. Questa non è accoglienza, non è solidarietà, non è integrazione: è uno scempio inaccettabile che cancelleremo quando Fratelli d’Italia andrà al Governo. Noi chiuderemo il Cara di Mineo».

Lo scrive su Facebook il presidente e candidato premier di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social