fbpx
“Fratelli d’Italia non giudica questa manovra con pregiudizi o in maniera ideologica ma vede i fatti e i numeri e purtroppo constata le sue troppe pecche come i tanti pensionamenti e le mancate assunzioni nelle Forze armate che avverranno nei prossimi anni: solo nell’Arma dei Carabinieri da oggi al 2021 si conteranno ben 9mila persone in meno che non verranno rimpiazzate”.
Così il capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Difesa Salvatore Deidda intervenendo in aula sulla legge di Bilancio.
“In questa manovra – conclude Deidda – non si stanziano i soldi per avere assunzioni e addirittura si bocciano quegli emendamenti di FDI che le chiedevano. In commissione Difesa abbiamo ascoltato tutti i Capi di Stato Maggiore lamentarsi di anni e anni di troppi tagli. Quegli stessi tagli che con voi al governo non verranno fermati neanche stavolta. ” A breve avremo basi vuote e tanti giovani illusi da un reddito di cittadinanza che non risolve i problemi, come non li risolve in agricoltura con i pastori che sono alle prese con il problema del prezzo del latte troppo basso o degli autonomi illusi da un norma sui regimi forfettari che è una fregatura. Mancano i soldi per una vera continuità territoriale che garantisca lo spostamento di persone e merci”
Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.