fbpx

“Come volevasi dimostrare è accaduto al Tmb Salario quello che anche uno sprovveduto avrebbe immaginato. Vedremo quale sarà la diagnosi sulle cause dell’incendio, ma anche se si trattasse di rogo doloso il Campidoglio si sarebbe dovuto premunire, viste le forti tensioni sociali, prevedendo una sorveglianza di polizia privata. Un altro episodio d’insipienza e incuria che viene pagato dai cittadini. Ricordo che, in seguito alla manifestazione dei comitati sotto Montecitorio e al conseguente colloquio con una delegazione, ho depositato atti parlamentari con i quali si richiedeva la chiusura immediata dell’impianto per la sua insostenibilità ambientale e la sua incompatibilità con la salute pubblica”.

E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social