“Immigrazione, Tav, trivelle, Quota100, legittima difesa, reddito di cittadinanza: le continue liti tra M5S e Lega bloccano le decisioni più importanti, paralizzando il Paese già messo a dura prova da anni e anni di governi a guida Pd. Mi domando se ancora oggi gli amici della Lega siano convinti che l’innaturale alleanza con la ‘sinistra’ cultura pentestellata sia preferibile a quella naturale e consolidata con il centrodestra. Soprattutto se il bene dell’Italia sia questa palude di continui ‘stop and go’ (più stop che go) su tutti i temi più rilevanti. Gli elettori di Salvini e del centrodestra non volevano certo una cultura che si arrende al declino in economia, una cultura del No alle opere pubbliche e una cultura immigrazionista con Conte capitano delle trasvolate scafiste. L’Italia ha necessità di altre scelte, gli italiani hanno votato per altre scelte: Salvini si sottragga da un abbraccio mortifero per lui e mortale per l’Italia”.

Lo dichiara Andrea Delmastro, deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo FDI in commissione Esteri.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.