Ora si approvi proposta di legge FDI 

“Fratelli d’Italia esprime soddisfazione per la decisione del tribunale di Milano che accogliendo il ricorso presentato dalla Lega Serie A obbliga gli operatori di rete fissa a bloccare l’accesso al sito No Freeze IPTV sul quale era possibile vedere partite e trasmissioni IPTV. Per primo FDI ha denunciato la necessità di bloccare tutti i siti internet che in modo illegale trasmettono contenuti tutelati dal diritto d’autore. Un mercato, quello pirata, che interessa quattro milioni e mezzo di italiani e comporta una perdita di introiti per gli operatori legali di circa 340 milioni di euro l’anno.

La decisione del tribunale di Milano quindi, non può che essere un primo importante passo. Ora però tocca al Parlamento e per questa ragione FDI ha già depositato una proposta di legge che se approvata darà più poteri di controllo all’Agcom. Non si perda ulteriore tempo: occorre calendarizzala e approvala il prima possibile perché, lo ricordiamo, la pirateria non colpisce solo i broadcaster che pagano fior di soldi per i diritti ma anche i cittadini onesti che pagano per poter fruire dei contenuti televisivi”.

Lo dichiarano i deputati di Fratelli d’Italia Alessio Butti, responsabile media Tlc e primo firmatario della pdl e Federico Mollicone, capogruppo FDI in commissione Cultura.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.

Social