“E’ grave che il governo Lega-Cinque stelle abbia cambiato con un colpo di mano i requisiti per lo scorrimento della graduatoria del concorso per agenti di polizia che si è tenuto nell’ anno 2017. Una decisione incomprensibile e discriminatoria che esclude dall’assunzione centinaia di giovani già risultati idonei”.  E’ quanto afferma Edmondo Cirielli, Questore della Camera, primo firmatario dell’ordine del giorno presentato oggi in Aula da Fratelli di Italia.

“Auspico che la Lega, da sempre schierata a parole con le forze dell’ordine, possa rimediare al grave errore” – conclude Cirielli

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.