“Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, troppo frastornato dalle batoste elettorali, non si accorge di una situazione esplosiva nelle carceri italiane.  Due giorni fa a Torino gli anarchici hanno assaltato il penitenziario. Oggi al carcere di Poggioreale, a Napoli, si verificano gravi aggressioni. La polizia penitenziaria è quotidianamente nel mirino di detenuti e violenti. Ma soprattutto è vittima di immobilismo e incompetenza da parte del ministro”.  E’ quanto afferma in una nota Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e parlamentare di Fratelli di Italia.

“Cosa fa il ministro oggi? Si preoccupa delle condizioni dei detenuti, lasciando gli agenti tra insicurezza e rischi. Chiediamo ancora una volta una riposta da parte del ministro e del governo in modo ad affrontare definitivamente l’emergenza carceri” conclude Cirielli

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.