Ma Presidente del Consiglio avrebbe dovuto abbandonare sessione Parlamento europeo
“Esprimo la solidarietà di Fratelli d’Italia al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in quanto rappresentante all’estero di questa Nazione. Ritengo che le insinuazioni, le accuse e gli atteggiamenti offensivi di parlamentari di altre nazioni nei confronti del nostro capo del governo debbano essere respinte e censurate. Fratelli d’Italia è all’opposizione di questo governo ma siamo infastiditi da un pezzo di sinistra che anche in questa occasione, così come avvenne con il governo Berlusconi, cerca di utilizzare alleati stranieri per condizionare la democrazia in Italia. Invito il presidente della Camera non solo a farsi latore di questo messaggio e condannare questi atteggiamenti che ledono il confronto e delegittimano lo spirito con il quale questa Nazione siede al Parlamento europeo ma anche a trasmettere un invito al presidente Conte, perché avremmo preferito che ieri facesse sonoramente sentire la sua voce, magari abbandonando quella sessione”.
Così il capogruppo di Fratelli d’Italia Francesco Lollobrigida intervenendo in aula sul dibattito di ieri al Parlamento europeo.
Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.

Social