“Fratelli d’Italia vuole chiarezza su chi sono stati i principali responsabili del dissesto della Banca Carige e di coloro che ne hanno beneficiato. Ed è sorprendente che il M5S abbia bocciato i nostri emendamenti che, in realtà, rispecchiavano quello che i Cinquestelle ripetevano poco prima di accomodarsi al governo. Quando si dice la coerenza”. Così il senatore di Fratelli d’Italia, Andrea de Bertoldi, segretario della Commissione Finanze e Tesoro in Aula nel corso della discussione generale sul decreto Carige.

“Nonostante i grillini FdI ha ottenuto due importanti successi. Con il voto favorevole dell’Aula sono stati approvati due nostri ordini del giorno: sui compensi ai manager, prevedendo un tetto a compensi e bonus, e sul sistema degli Npl, dando così la possibilità ai risparmiatori di riacquistare a prezzo vantaggioso i crediti deteriorati. Un’affermazione significativa, che conferma l’attenzione di FdI verso i risparmiatori vittime del dissesto di Carige” conclude il senatore de Bertoldi.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.