Mia proposta affossata da Pd e sindacati nel 2017

“Finalmente sembra che l’istituzione di un salario minimo garantito adesso trovi d’accordo un po’ tutti in Parlamento. Con una risoluzione presentata in commissione Lavoro nella scorsa legislatura, sono stato il primo a chiedere il riconoscimento di una paga minima per tutelare soprattutto quei lavoratori non protetti dalla contrattazione collettiva. Ma l’iter iniziato nel 2017 sulla mia proposta non ha avuto esito positivo a causa dell’ostruzionismo di PD e sindacati. Mi auguro che questa sia la volta buona per portare a termine questo importante progetto che assicuri l’attuazione concreta del diritto ad una retribuzione equa per un’esistenza libera e dignitosa, principio espresso dall’art. 36 della Costituzione che per molti lavoratori è rimasto lettera morta”.

Lo dichiara Walter Rizzetto, deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo FDI in commissione Lavoro.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.
LISTA CANDIDATI EUROPEE DI FRATELLI D'ITALIACLICCA QUI
+