Il senatore di Fratelli d’Italia, Adolfo Urso, vicepresidente del Copasir, ha sollecitato oggi la convocazione del ministro Giovanni Tria al Copasir, “se possibile prima della firma degli accordi tra Italia e Cina, che lui stesso ha derubricato ad una tempesta in un bicchier d’acqua”. Il Copasir in questa legislatura ha già audito, come doveroso, il presidente del Consiglio per ben due volte, cosi come tutti gli altri ministri che compongono il Comitato interministeriale per la Sicurezza della Repubblica: i ministri degli Affari Esteri, della Difesa, degli Interni, dello Sviluppo Economico e della Giustizia. Manca solo, appunto, il ministro dell’Economia e delle Finanze, che non ha ancora dato la sua disponibilità. “L’audizione del ministro Tria – ha aggiunto Urso – è tanto più importante e necessaria anche alla luce di quanto emerge nel Rapporto al Parlamento dei servizi di sicurezza sui rischi che l’Italia corre di colonizzazione tecnologica, finanziaria ed economia”.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.