“Sorprende il parere contrario del governo alla mozione di Fratelli d’Italia con la quale si chiede la deducibilità del costo del lavoro per le baby-sitter, iniziative per garantire la copertura del congedo parentale e iniziative che mettono la famiglia al centro della società. Riteniamo indispensabile un imponente piano per la natalità, il reddito per l’infanzia per i primi sei anni di vita del minore per quelle famiglie che hanno un reddito inferiore agli 80mila euro annui e una vera rivoluzione fiscale con un meccanismo di detrazioni e deduzioni basato sul quoziente familiare. Crediamo che per una donna non ci debba essere solo una libertà di abortire, ma anche e soprattutto quella di proseguire una gravidanza. Occorre rilanciare l’occupazione femminile, dare incentivi per imprese che assumono neomamme e donne in età fertile, asili nido gratuiti aperti fino a tarda sera e nei mesi estivi. Purtroppo assistiamo all’assurdità per cui la Lega vota contro quei provvedimenti che solo a parole dice di voler realizzare: il timore è che fino a quando sarà al governo coi grillini, non ci sarà alcun spazio per queste politiche. Per Fdi, invece, la vita, la famiglia, la libertà educativa sono principi non negoziabili neppure sull’altare di un contratto di governo”.

Lo dichiara il deputato di Fratelli d’Italia e responsabile Famiglia e Valori non negoziabili di Fdi, Carolina Varchi.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.
LISTA CANDIDATI EUROPEE DI FRATELLI D'ITALIACLICCA QUI
+