“Ancora una volta la Corte europea dei diritti dell’uomo si rende complice dello smantellamento del diritto naturale. La sentenza che legittima utero in affitto e adozioni gay è una vergogna. Ci sarebbe da chiedersi quanto senso abbia ancora il Consiglio Europeo e con esso la CEDU che tenta di condizionare le legislazioni nazionali con pronunce inaccettabili e sentenze ideologiche”.

Lo dichiara Carlo Fidanza, deputato di Fratelli d’Italia e membro dell’Assemblea Parlamentare del Consiglio D’Europa.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.
LISTA CANDIDATI EUROPEE DI FRATELLI D'ITALIACLICCA QUI
+