Basta selfie, è tempo di far partire i cantieri

“Lega e Fratelli d’Italia al governo danno quotidianamente corpo all’immagine di un’Italia al contrario. Con il decreto spazzacorrotti è stato stabilito che chiunque 10 anni fa abbia svolto con onore il ruolo di consigliere comunale, ha ormai un marchio d’infamia. Infatti, non potrà fare il presidente della pro loco o di un’associazione amatoriale. Però se sei un rapinatore, se sei un ladro, uno stupratore, o se sei un estorsore, esci di galera bussi alla porta di Di Maio lui ti dà il redito di cittadinanza. Questa è l’immagine che il M5S e la Lega danno della nostra Nazione, dove tutto funzionerebbe al contrario. Così come quando si annuncia un decreto per sbloccare i cantieri ma poi si blocca l’unico che poteva partire subito: quello della Tav. Fratelli d’Italia non chiede a questa maggioranza di fare selfie, ma di far ripartire le opere pubbliche, di rilanciare gli investimenti nelle infrastrutture strategiche. Questa visione dell’Italia al contrario vogliamo cambiarla, partendo dalle elezioni europee ridando all’Italia la giusta centralità e l’autorevolezza che merita”. Lo ha detto nel corso del suo intervento alla Conferenza programmatica di Fratelli d’Italia in corso al Lingotto di Torino, il presidente dei senatori di FdI, Luca Ciriani.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.
LISTA CANDIDATI EUROPEE DI FRATELLI D'ITALIACLICCA QUI
+