“Si riaccende la guerra civile in Libia e il ministro della Difesa Trenta cerca subito il pretesto per far ripartire l’ondata di clandestini in Italia. La sua affermazione di oggi, secondo la quale ‘se scoppia la guerra i migranti diventano rifugiati e vanno accolti’, è analfabetismo giuridico: i rifugiati sarebbero al limite solo i libici, e non certo chi proviene dal resto dell’Africa. Niente scherzi, il ministro della Difesa, invece di parlare come un attivista di una Ong, si occupi di verificare se la nostra Marina militare ha tutto pronto per mettere in atto un blocco navale per impedire l’invasione di clandestini e il rischio di infiltrazioni terroristiche”.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.