«Tutto l’odio riversato negli ultimi giorni per Sergio Ramelli, oltre ad essere insensato, è un vero e proprio oltraggio alla sua memoria. Un attacco al ricordo di un ragazzo che fu aggredito vigliaccamente per mano di militanti di Avanguardia Operaia e ammazzato solo per i suoi ideali. Caro Sergio, il tuo amore per l’Italia non lo possono cancellare e quelle idee continuano a vivere in ognuno di noi ieri come oggi. Sempre».

Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social