“A Verona il Pd contesta la scelta del Comune di acquistare e donare alle scuole superiori della città il fumetto che racconta la storia di Sergio Ramelli, massacrato a colpi di chiave inglese a soli 18 anni da un commando  di Avanguardia Operaia. Sarebbe questo il ‘nuovo corso’ del Pd di Nicola Zingaretti? Continuare ad oltraggiare la memoria di un ragazzo innocente ucciso negli anni di piombo solo per le sue idee? Fratelli d’Italia chiede al segretario Zingaretti di prendere le distanze e censurare i dirigenti locali veronesi. Basta con le strumentalizzazioni, basta gettare fango sulla memoria di Sergio”.

E’ quanto scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

LISTA CANDIDATI EUROPEE DI FRATELLI D'ITALIACLICCA QUI
+