“Da un governo che ha fatto della lotta all’immigrazione clandestina un punto qualificante della propria azione politica, ci saremmo attesi un decreto flussi innovativo rispetto al passato. Invece, siamo dinanzi a una sorta di ‘copia & incolla’ rispetto a quelli degli anni precedenti. Da un lato, il provvedimento approvato non prevede ingressi legali per lavoro subordinato, e, dall’altro, riguardo il lavoro stagionale il colpevole ritardo del governo nell’emanare il decreto, circa due mesi, metterà in forte difficoltà le imprese che lavorano nei settori agricolo o turistico che non avranno dipendenti prima della fine di giugno. Un pessimo segnale per il rilancio della nostra economia, ma anche per quei tantissimi immigrati, che vorrebbero venire in Italia legalmente per lavorare e che invece per colpa di questo decreto flussi non potranno farlo. Fratelli d’Italia chiede l’azzeramento dell’immigrazione illegale, il rimpatrio di tutti gli irregolari e una programmazione dei flussi migratori che sia funzionale alle esigenze della nostra Nazione”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Andrea de Bertoldi, segretario della Commissione Finanze e Tesoro.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.
LISTA CANDIDATI EUROPEE DI FRATELLI D'ITALIACLICCA QUI
+