“Lascia sbalorditi la completa assenza del Governo nella trattativa FCA Renault. Mentre la Francia chiede di tutto, Conte e Di Maio  stanno in silenzio. Peccato che con la richiesta dei francesi di avere un posto in Cda nel colosso automobilistico veda di fatto l’ingresso nelle decisioni aziendali direttamente di uno Stato straniero. No al posto in Cda alla Francia e nessun spostamento di sede: queste sono le richieste che il Governo italiano deve fare in un’operazione che è solo l’ultimo progressivo allontanamento dell’industria automobilistica dall’Italia e da Torino con ripercussioni sul nostro mondo del lavoro e sull’indotto. Il Governo abbia un sussulto di orgoglio e batta i pugni a difesa dei nostri interessi nazionali”.

Lo dichiara il deputato di Fratelli d’Italia, Augusta Montaruli.
Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.

Social