“Sarà pur vero che una mozione non ha parere vincolante, ma sui ‘minibot’ il Parlamento ha già dato parere positivo approvando un atto di indirizzo che impegna il governo a varare un provvedimento per il pagamento dei debiti della Pa alle imprese in titoli di Stato di piccolo taglio. Ora, se il Ministro dell’Economia dice di non essere d’accordo delle due l’una: o Tria sbroglia la matassa e interviene con un pagamento in contanti sulle aziende che hanno lavorato per lo Stato oppure agisce utilizzando altre misure. Parliamo di aziende che hanno già effettuato lavori o erogato servizi, ma che non vengono saldate. I Minibot sono uno strumento di buonsenso, sicuramente meno apprezzato rispetto al pagamento dovuto, ma almeno è un segnale per chi ha anticipato spese e si trova in difficoltà. Tria preferisce non pagare le imprese pur di compiacere Draghi?”

E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.

Social