Gioco delle parti: Salvini e Di Maio tirano da una parte, Tria dall’altra

“Cinquanta miliardi di euro sono lo stock del debito che la Pubblica amministrazione ha con le imprese e i cittadini italiani: uno dei vulnus che mina la ripresa del nostro Paese assieme alla burocrazia, alla fatturazione elettronica, allo split payment”.
Così Marco Osnato, deputato di Fratelli d’Italia intervenendo in sede di risposta al question time di FDI al ministro dell’Economia Giovanni Tria.
“Nel programma del centrodestra – ha aggiunto Osnato – che è risultato maggioritario alle elezioni si parlava di pagamento immediato di tutti i debiti della Pubblica amministrazione, anche mediante strumenti innovativi come titoli di Stato di piccolo taglio. Fratelli d’Italia crede che i minibot possano essere previsti per questo scopo, sicuramente non come nuovo deficit o come moneta alternativa”.
“E ci sorprende – conclude il deputato di FDI – che in aula il ministro Tria riceva gli applausi dalla Lega anche quando dice cose contrarie a quanto sostiene il vicepremier Salvini. E’ l’ennesimo gioco delle parti: Di Maio e Salvini tirano da una parte mentre Tria tira dalla parte della Banca centrale europea. E intanto i minibot rischiano purtroppo di diventare dei maxi flop”.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.

Social