“Gravissime le dichiarazioni delle Ong riunite rilasciate oggi in conferenza stampa. Non solo nessuna scusa per quanto accaduto con la sea watch ma addirittura la promessa di reiterare il medesimo comportamento in altre occasioni. Far passare il principio che chiunque possa violare le leggi di uno stato perché lo ritiene opportuno significa voler scardinare l’assetto democratico del nostro paese. D’altra parte questo oggi è possibile anche a causa dell’atteggiamento prono che i nostri rappresentanti italiani hanno avuto finora in Europa e che duole constatare non è affatto migliorato con l’elezione di David Sassoli alla presidenza del Parlamento europeo che infatti non ha perso tempo per tessere lodi delle Ong. Non basta essere italiani per difendere gli interessi nazionali, nell’Italia occorre crederci davvero. È per questo che esiste un’unica alternativa a chi vorrebbe favorire il business dei trafficanti di esseri umani ed e’, come chiede Giorgia Meloni, il blocco navale, l’incriminazione per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e il sequestro dell’imbarcazione” lo dichiara in una nota il deputato di Fratelli d’Italia Marco Silvestroni.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.

Social