“Ha ragione il sindaco di Torino Chiara Appendino quando dice che un sindaco deve rimanere in trincea e per questa ragione avrebbe rifiutato la proposta di Di Maio di fare il ministro del nuovo governo giallorosso. In effetti, da quando sono arrivati i pentastellati in Comune, Torino si è trasformata in un Vietnam e i cittadini hanno dovuto indossare l’elmetto: cemento che sprofonda, bus in fiamme, slalom tra gli spacciatori. Per un attimo abbiamo anche dovuto pensare a schivare i chicchi di grandine augurati dal suo caro (ormai ex) vicensindaco. Poi ad andare via è stato il Salone dell’auto e siamo rimasti anche senza carri armati. Si, ‘trincea’ è la parola giusta.”
Così su Facebook la parlamentare torinese di Fratelli d’Italia Augusta Montaruli.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Prossimi Eventi

No results found.

Social