“E’ intollerabile che nella grande operazione di acquisizione Auchan/Conad il destino dei dipendenti venga affrontato dal governo in ritardo e in modo frammentato. L’incontro di ieri avvenuto al Mise non è stato e i lavoratori coinvolti non hanno ottenuto garanzie e temono ancora gli esuberi. L’intervento dell’esecutivo doveva essere più tempestivo considerata la portata delle cessioni che riguardano ben 12 Regioni del territorio nazionale. Attendiamo concrete iniziative per porre fine a questa situazione di stallo che lascia i lavoratori nella più totale incertezza sulla sorte dei loro posti di lavoro”.
Lo dichiara Walter Rizzetto, deputato di Fratelli d’Italia che sollecita il Ministro del lavoro Catalfo ad intervenire con specifiche iniziative per salvaguardare i livelli occupazionali, che interessano la cessione dei negozi di Auchan Italia Retail al Gruppo Conad.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Prossimi Eventi

No results found.

Social