“Le minacce che sono comparse oggi sui muri di Claviere, comune di confine con la Francia, sono veramente disgustose. Sicuramente gli insulti a don Angelo Bettoni e a Franco Capra sono un grave segnale di anarchia. Il comune è stato teatro di una occupazione dei centri sociali fino ad alcuni mesi fa, una occupazione terminata con l’intervento delle Forze dell’ordine. Chi veramente vuole aiutare l’integrazione deve seguire le regole della democrazia e non certo minacciare chi, come un sindaco, ci vive con le regole democratiche oppure un sacerdote da sempre attento agli ultimi”.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Prossimi Eventi

No results found.

Social