fbpx

Ha preso il via la scuola di formazione politica di Fratelli d’Italia Treviso. A inaugurare il ciclo di eventi, 7 incontri fino a maggio, il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli intervenuto in un dibattito sul presidenzialismo.
“La destra – ha detto Rampelli- è da sempre attenta alla formazione dei quadri dirigenti affinché i nostri militanti siano in grado di intraprendere un percorso a tutti i livelli politici e istituzionali. La scuola di formazione, coordinata da Giovanni Papete, del circolo Fdi di Treviso costituisce in questo senso un tassello importante per la formazione e la crescita del nostro partito”.
“Dal consiglio municipale al confronto con gli avversari, dalla scrittura di un emendamento alle riforme, dall’ambiente all’economia – ha puntualizzato – siamo sempre più impegnati a strutturare i nostri quadri perché sappiano argomentare e convincere. Una volta era tutto molto più semplice: l’esistenza di partiti ideologici consentiva risposte di appartenenza”.
“Oggi invece – ha concluso Rampelli – dobbiamo confrontarci con una società non solo post ideologica, almeno apparentemente, ma soprattutto post democratica, dove tutto è più fluido e le scelte sono fatte a dispetto della sovranità popolare e da organismi sovraordinati che hanno la supremazia sul nostro ordinamento legislativo”.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social