“Sono troppe le cose che gli italiani vorrebbero  ricordare a Marcucci, luogotenente delle truppe che nottetempo si sono imbullonate alla poltrona con i 5Stelle con una congiura di palazzo, ma rimaniamo al tema evocato della eroina dei due mondi dell’immigrazionismo Carola Rackete. Vorrei ricordare che la Rackete, che oggi sarà in TV da Fazio, ha speronato una imbarcazione della Guardia di Finanza portando in Italia degli immigrati. Ricordo altresì a Marcucci che lui è un senatore della Repubblica e che dovrebbe stare dalla parte dello Stato e della legge e non di coloro che la infrangono. Non ci sono “buoni motivi” per speronare chi veste una divisa: questa è una differenza fra Fratelli d’Italia e il Pd che gli italiani sicuramente ricorderanno”.

Lo dichiara Andrea Delmastro, deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo FDI in commissione Esteri.
Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Prossimi Eventi

No results found.

Social