“Dire che Fratelli d’Italia in aula stia facendo ostruzionismo è irrispettoso e vergognoso nei confronti del grande lavoro che stiamo svolgendo per migliorare questo decreto sul terremoto. Abbiamo sopportato i silenzi del governo, abbiamo sopportato i balbettii di un esecutivo che ci ha rimbalzato di giorno in giorno perché non riusciva a darci una minima traccia di quello che voleva fare. Da soli, abbiamo ascoltato 16 ore di audizioni. Abbiamo cercato una sponda nella maggioranza e nel governo per risolvere i problemi legati alla ricostruzione e non l’abbiamo mai trovata. La ricostruzione è un tema complicato e difficile. E adesso che si scrive il decreto non c’è nessuno della maggioranza che interviene. Fratelli d’Italia non fa ostruzionismo ma prova a farvi ragionare su temi importanti per 600 mila persone che per la maggioranza e il governo possono non essere niente ma per noi sono 138 comunità”.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Prossimi Eventi

No results found.

Social