“Del Ministro Guerrini apprezziamo la chiarezza e l’attenzione che dedica ai temi fondamentali riguardanti la Difesa e il futuro delle Forze Armate, in special modo per le questioni che l’opposizione, in particolar modo Fratelli d’Italia, ha posto all’attenzione del Parlamento e della commissione Difesa. Noi abbiamo posto come temi prioritari la revisione della legge 244 del 2012, vero cappio al collo dei militari e che condiziona l’efficienza delle Forze Armate e i finanziamenti alla Difesa. Le aperture del Ministro sono una sfida costruttiva che accettiamo in pieno spirito collaborativo per il bene delle Forze Armate ma siamo scettici per l’orientamento delle forze politiche della maggioranza, da sempre fautrici di politiche di tagli e ridimensionamenti. Fratelli d’Italia giudicherà dai fatti l’operato del Ministro, con la speranza che sia veramente aperto ai contributi di Fratelli d’Italia che sono già depositati all’attenzione di Camera e Senato”.

Lo dichiarano i componenti di Fratelli d’Italia in commissione Difesa Salvatore Deidda, Wanda Ferro e Davide Galantino.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Prossimi Eventi

No results found.

Social