“Il deputato Michele Gubitosa, invece di attaccare in modo più risibile che ridicolo la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, si preoccupi piuttosto delle spese indecenti, per la povertà degli italiani, che il suo capo politico Luigi Di Maio, da ministro degli Esteri, sta effettuando alla Farnesina per il suo staff”. Lo dichiara il Questore della Camera Edmondo Cirielli (FdI): “Per otto consulenze, il ministro Di Maio sta spendendo molto più di Angelino Alfano, quando era agli Esteri, e tre volte di più del precedente ministro Enzo Moavero Milanesi. Non si era mai visto un tale utilizzo di collaboratori, ovviamente a carico degli italiani. Per questo – annuncia Cirielli -presenterò un’interrogazione parlamentare per conoscere ruoli e spese specifiche di tali consulenti e motivazioni che giustifichino tale spesa abnorme. Infine, l’onorevole Gubitosa sarà pure presente come spingi bottone alla Camera, ma politicamente è più un novello carneade che un parlamentare in cerca di ruolo: non lo conosce nessuno e probabilmente neanche le persone che abitano nel suo palazzo. Come la stragrande maggioranza degli onorevoli spingi-bottone grillini  non è un rappresentante del popolo ma solo della Casaleggio 5Stelle Company”.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Prossimi Eventi

No results found.

Social