Per salvare la scuola più merito e insegnati di qualità
“Le rilevazioni PISA-OCSE 2018 sono allarmanti per la nostra scuola e dimostrano che gli studenti quindicenni sono molto indietro nella classifica stilata su seicentomila ragazzi di tutto il mondo. I ritardi riguardano le scienze e la lettura con conseguente comprensione del testo. Tanti sono a nostro avviso i motivi di questa disastrosa situazione e per superarla bisogna puntare sulla qualità dei docenti e sulla preparazione dei ragazzi che andrebbero riabituati a leggere testi integrali. Inoltre, FdI ritiene che per migliorare la condizione della nostra scuola siano necessari maggiori investimenti e che non sia sufficiente una lacunosa legge per assumere una parte dei precari”.
Lo dichiarano i deputati di Fratelli d’Italia Paola Frassinetti, vicepresidente della commissione Cultura della Camera e Ella Bucalo, responsabile Scuola FdI.
Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Prossimi Eventi

No results found.

Social