fbpx

“Dare precedenza allo scorrimento delle graduatorie di idonei ancora valide. Basta bandire nuovi concorsi pregiudicando i diritti degli idonei”. 

E’ quanto chiede il deputato di Fratelli d’Italia, Walter Rizzetto, che ha presentato un’interrogazione al governo per ottenere lo scorrimento della graduatoria pubblicata nell’anno 2014 del concorso per la nomina di 400 allievi Vice ispettori del Corpo Forestale dello Stato. 
“Queste persone – continua il deputato – stanno vivendo in un assurdo limbo dopo aver concluso positivamente prove selettive che si sono tenute nell’arco di ben 3 anni. Il successivo assorbimento del Corpo forestale nell’Arma dei Carabinieri non ha fatto venire meno la priorità di collocamento degli idonei rispetto all’indizione di nuovi concorsi. L’Arma è subentrata nella totalità dei rapporti giuridici attivi e passivi del Corpo forestale”. 
Adesso – conclude Rizzetto – si dia precedenza all’assunzione di questi idonei a fronte della già deliberata necessità di procedere a migliaia di assunzioni straordinarie destinate al comparto sicurezza”.
Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social