“Erano entrati in Parlamento giurando di volerlo aprire come una scatoletta di tonno. Ormai non solo sono il tonno ma sono così avidi che, dopo aver messo la colla alle poltrone di governo, da parlamentari provano ad infilarsi persino nei concorsi. Posti a cui puntano persone che magari, dopo anni di sacrifici, vivono da anni nel precariato e sognano un impiego stabile nella pubblica amministrazione. I 5 Stelle sono indegni: il Presidente Fico faccia chiarezza e risponda al più presto alla lettera del Questore Edmondo Cirielli”. Lo afferma il deputato e responsabile organizzazione di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli.
The request cannot be completed because you have exceeded your quota.
Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social